IL PROGETTO

Il Progetto TI RACCONTO A CAPO rientra nell’alveo delle iniziative dell’Associazione IDEE A SUD EST ed è realizzato in collaborazione con NASCA Teatri di Terra. Il progetto, ideato e coordinato da Carlo Ciardo e Luciano De Francesco, con la direzione artistica di Ippolito Chiarello, ogni anno ha un notevole riscontro di pubblico e di critica, riuscendo a catalizzare anche l’attenzione di testate giornalistiche e produzioni che sono andate ben oltre il confine salentino.

Il “racconto” è “a Capo”, sia perché partirà da quest’estremo lembo di Sud – il Capo di Leuca – sia perché ci impegnerà sempre in nuove esperienze, convinti che ogni anno bisogna avere la forza e il coraggio di mettere un punto sul tempo trascorso, imparare dagli errori, andare “a capo” raccontando una storia che abbia il sapore del passato e il gusto di un nuovo futuro. Questi obiettivi verranno perseguiti attraverso una serie di attività che uniranno le varie arti in un unicum di rappresentazione, formazione, ricostruzione storica e licenza artistica, utile anche a divenire polo di attrazione turistica. La storia, i luoghi, l’arte e la cultura saranno racchiusi in una sintesi di immagini, suoni e parole.

LA RESIDENZA TEATRALE

Passaggio imprescindibile e fondamentale sarà il coinvolgimento dei giovani nella realizzazione del progetto, affinché vivano in prima persona l’opera di attualizzazione e riscoperta dei passaggi storici, possano appropriarsene ed, allo stesso tempo, possano esprimere pienamente la loro vena creativa. Per far sì che ciò accada realmente e per dare un segno concreto, l’organizzazione garantirà la partecipazione alla RESIDENZA TEATRALE “Hestia Il Ventre dei luoghi” in maniera gratuita, sotto la direzione dell’attore e regista Ippolito Chiarello.

La Residenza Teatrale avrà ogni anno un tema su cui riflettere. Si avrà come set naturale gli angoli di Corsano e dell’intero Capo di Leuca, i luoghi quotidianamente vissuti dalla popolazione, gli scorci architettonicamente più suggestivi, al fine di unire l’espressione artistica con la rivalutazione delle strade e delle piazze, quali contesti urbani ricchi di storia e segni (essi stessi) della storia.

LA REALIZZAZIONE

La realizzazione del progetto “Ti racconto a Capo” ha un aspetto cruciale nel momento dell’esperienza di ricerca teatrale. Il teatro è sicuramente un importante strumento di socializzazione e comunicazione, oltre ad un valido supporto nel processo di apprendimento e maturazione di ogni individuo. Inserito in un contesto extra-quotidiano (addirittura straordinario per alcuni) com’è un periodo di vita fuori dalle “mura della propria città”, del proprio appartamento, della propria nazione, offre la possibilità di esplorare le proprie capacità organizzative e inventive. L’esperienza si arricchisce ancora di più perché diventa anche momento di formazione per la gente del paese che ospita gli artisti, per il nuovo pubblico, per chi il teatro non avrà occasione di conoscerlo se non grazie a questa esperienza.

Il bando di selezione è aperto ad attori, danzatori, allievi in formazione, residenti e stranieri e, più in generale, a tutti i creativi attivi, che siano interessati a trascorrere un periodo di formazione e produzione. L’iniziativa si propone, altresì, di creare occasioni di vero e proprio scambio culturale che diano impulso alla circuitazione della ricerca artistica nazionale.

© 2017 NASCA TEATRI DI TERRA Via San Nicola, 47 73100 Lecce P.IVA 04008840755 - Developed by E-City Group
Cookie Policy - Privacy Policy