NASCA il teatro – Laboratori di formazione

NASCA il teatro apre le sue porte alla formazione e lancia questi primi percorsi laboratoriali per i più piccoli, gli adolescenti e i più grandi.

“Per educare alla libertà, bisogna inciampare nella creatività” (Franco Lorenzoni)

Noi non vogliamo scimmiottare una scuola per diventare artisti, ma un luogo dove diventare cittadini, attori della propria vita.

Il teatro è un mezzo che aiuta a “conoscere” e nutre le persone al di là delle loro aspirazioni artistiche. Partire da questo presupposto consente di fare un’esperienza libera da aspettative e concentrata sull’ascolto e il percorso.

Nutrire questo percorso con l’arte… e sulla strada comprendere come utilizzare questo nutrimento: sicuramente nella vita di tutti i giorni… o magari scoprire una vocazione per il mestiere del teatro, o delle altri arti, da coltivare ancora più in profondità.

Costruire, a partire dai bambini e gli adolescenti, con dei percorsi dedicati, una comunità che possa partire da loro, che possano diventare proprio loro protagonisti e “gestori” del luogo e del loro percorso. Convogliare l’esplosiva energia dei giovani della città e del quartiere e consentire alle parole e al corpo di ritrovare un equilibrio ancora più esplosivo.

Vorremmo fare in modo che ci raccontino e si raccontino come primo viaggio. Il cardine di tutto questo processo sono gli incontri e le relazioni “altre” dal loro contesto, che potrebbero aiutare questa ciurma di naviganti bambini, a scoprire il mondo intorno a loro.

I percorsi per i più grandi sono legati all’attore Ippolito Chiarello e alla coreografa Barbara Toma e sono rivolti a professionisti e principianti.

Il tema scelto
e su cui lavorare sarà per tutti i gruppi (come anche per tutto il progetto 2022/2023):
IL MIO QUARTIERE. Lavorare per creare una narrazione diretta e autoriale del proprio quartiere di provenienza. Gli strumenti che utilizzeremo nei due percorsi in maniera precipua saranno il teatro e la danza.

 

LABORATORIO TEATRALE per L’INFANZIA (6-11 anni)
Dal 6 ottobre al 28 maggio, ogni giovedì dalle 16:00 alle 18:00
Conduce Mariliana Bergamo
Durante l’anno sono previsti incontri mensili con artisti di tutte le arti.

LABORATORIO TEATRALE per L’INFANZIA (6-11 anni)
Il percorso di laboratorio avrà come punto di partenza IL GIOCO come motore per attivare e stimolare tutte le qualità espressive dei bambini.

Importante sarà lavorare anche sul gioco attraverso IL CORPO. Un processo divertente di conoscenza e accettazione della propria macchina umana.

Altro lavoro fondamentale sarà imparare a gustare e masticare bene LE PAROLE. Capire cosa voglio dire per comunicarlo nella maniera più chiara e semplice a qualcuno che mi ascolta.

Il valore aggiunto di questo percorso sarà l’incontro con le altre arti e con altri artisti. Ogni mese i bambini incontreranno: la Musica, i Libri, il Cinema, la Meditazione, l’Arte contemporanea e il Circo. Faranno un piccolo percorso di conoscenza e di integrazione al lavoro che stanno seguendo tutto l’anno. Incontreranno altre umanità.

 

 

LABORATORIO TEATRALE per L’ADOLESCENZA (12-16 anni)
Dal 18 ottobre al 28 maggio, ogni martedì dalle 17:00 alle 19:00
Conduce Ippolito Chiarello e Barbara Toma

 

LABORATORIO TEATRALE per L’ADOLESCENZA (12-16 anni)
Lavorare con gli adolescenti è l’impresa più ardua e più intrigante. L’età più inquieta. Dove l’energia è senza regole, potente. Intercettarla è l’obiettivo. Farsi guidare da questa energia e trovare le strade. Lavoreremo con Barbara Toma, danzatrice e formatrice di esperienza, con la danza e la manipolazione del corpo. Un lavoro che si mescola con l’esperienza estrema e stradale di Ippolito Chiarello, il barbonaggio teatrale, che riprende la pratica del teatro dalla radice. Lavorare in maniera semplice su essere autori del proprio percorso. Vorremmo guidarli a diventare “protagonisti” del loro difficile tempo.

Un altro mezzo per carpire la loro attenzione e interessarli al lavoro dell’arte, sarà quello di iniziarli anche ai mestieri tecnici del teatro, del palcoscenico, con l’uso dei dispositivi per guidare l’impianto dei fari e dell’audio e della parte legata alla macchina scenica e scenografica.

 

👁‍🗨 La partecipazione ai laboratori per l’infanzia e l’adolescenza è GRATUITA

Per sostenere le attività dello spazio e per la copertura assicurativa, ti chiediamo un contributo associativo una tantum di 100,00 euro per l’intero anno (80,00 euro per i residenti del quartiere Stadio – ex 167 B).

 

LABORATORIO TEATRALE sulla pratica del barbonaggio teatrale, come propedeutica al palcoscenico e la formazione di un gruppo residente.
Dal 18 ottobre al 28 maggio, ogni martedì dalle 19:30 alle 22:30
Conduce Ippolito Chiarello

Costi
Contributo associativo (iscrizione e copertura assicurativa): 20,00 euro una tantum
Quota mensile: 50,00 euro

LABORATORIO TEATRALE sulla pratica del barbonaggio teatrale

Per professionisti e principianti.
Il barbonaggio teatrale, come pratica teatrale, nasce con l’attore Ippolito Chiarello nel 2009 e ha raggiunto tantissimi artisti e città italiane e ha viaggiato in Europa e America, ricevendo riscontri importanti a tutti i livelli. Principalmente ha raggiunto tanto pubblico, nuovo pubblico.

Il lavoro che faremo sarà finalizzato a capire, attraverso questa pratica (che si rifà alla radice della pratica teatrale:un artista, qualcuno che ascolta, una storia e un piccolo palchetto trasportabile), come abitare il palcoscenico con più coscienza. Naturalmente il percorso è aperto anche a danzatorə, musicistə, performer, ecc.

Un altro obiettivo sarà quello di creare un GRUPPO RESIDENTE, permanente e intercambiabile negli anni, che possa creare e portare in giro le sue produzioni, a partire da questa pratica, che mira ad abitare spazi altri, ma senza abbandonare il palcoscenico.

IPPOLITO CHIARELLO Artista pugliese che spazia dal teatro al cinema, alla musica. Dopo varie esperienze con Dario Fo e dieci anni con la Compagnia Koreja di Lecce, intraprende una sua strada indipendente nel 2007 con la sua sigla teatrale Nasca teatri di terra. Importanti collaborazioni con la Compagnia Factory, La luna nel letto, Teresa De Sio, Giorgio Barberio Corsetti, Mario Perrotta. Con Mattia e il nonno nel 2019 vince il prestigioso Premio Eolo, miglior spettacolo 2020, l’oscar del teatro ragazzi e MENZIONE speciale migliore interpretazione a Festebà 2021. Il suo percorso di ricerca (spettacoli, progetti, formazione) si focalizza, con la sua sigla teatrale NASCA TEATRI DI TERRA, nel recupero della relazione pubblico-artista e ha creato la modalità del Barbonaggio Teatrale (2009). Ha raggiunto più di 300 città italiane, molte città e capitali europee (Madrid, Barcellona, Parigi, Londra, Berlino, Nantes) e il Canada (Vancouver). È diventato un vero e proprio movimento teatrale ed è stato segnalato per il Premio UBU e Premio Rete Critica nel 2014. Nel cinema ha lavorato tra gli altri con i registi Edoardo Winspeare; Antonio Morabito, Cosimo Alemá, Cristina Comencini, Luca Miniero e le attrici e attori Virna Lisi, Claudio Santamaria, Claudio Gioè, Luisa Ranieri. Insegna recitazione nell’AMA, Accademia Mediterranea dell’Attore a Lecce dal 2016.

 

 

LABORATORIO DI DANZA
Floorwork e messa in scena
Dal 6 ottobre al 28 maggio, ogni mercoledì dalle 19:00 alle 20:30
Conduce Barbara Toma

Costi
Contributo associativo (iscrizione e copertura assicurativa): 20,00 euro una tantum
Quota mensile: 50,00 euro 

 

 

LABORATORIO DI DANZA – Floorwork e messa in scena

Il floorwork è una tecnica di danza contemporanea che si basa sul contatto con il pavimento, utilizza la gravità facendo sì che il suolo diventi un supporto fondamentale, come forza propulsiva e come piano da cui trarre energia, permettendo al corpo di lavorare in profondità, sia in allungamento che in flessibilità. Il lavoro al suolo stimola fortemente la consapevolezza del peso del corpo, e del suo centro, fonte energetica e motore dal quale nasce e si proietta nello spazio ogni movimento. Il training migliora la motricità e lavora prima di tutto sulla qualità del movimento, per cui si lavora senza specchi, per sentire il corpo ed evitare di copiare delle forme senza che il corpo le abbia interiorizzate. Il corso è aperto e adatto a tutti. Messa in Scena  un lavoro collettivo di creazione coreografica con l’obbiettivo di mettere a frutto il materiale acquisito a lezione e andare in scena. Un percorso che permette di scoprire come nasce uno spettacolo di teatro danza e cosa si prova a danzare davanti a un pubblico. Adatto a tutti coloro che hanno voglia di mettersi in gioco.

BARBARA TOMA coreografa e danzatrice di origini Leccesi. Laureata in danza contemporanea e coreografia alla Theaterschool di Amsterdam (SNDO), Dove ha avuto la fortuna di formarsi con maestri come David Zambrano ( ideatore Flying Low Technique) . Oggi ha 49 anni e una carriera ventennale alle spalle che vanta tournée con compagnie rinomate e numerose collaborazioni con artisti nazionali e internazionali come danzatrice e coreografa. Da sempre appassionata del corpo e le storie che racconta e attratta dall’incontro con gli altri. Dal 1998 insegna regolarmente composizione coreografica, improvvisazione e tecnica contemporanea (floorwork e release) in diversi ambiti. Continuamente alla ricerca di modi per approfondire i suoi studi, pratica e studia in modo intensivo lo yoga e dal  2019  è insegnante di Hatha e Hastanga Yoga certificata Yoga Alliance.


E’ prevista per ogni percorso una RESTITUZIONE PUBBLICA.

 

ℹ️ PER INFO E ISCRIZIONI
lunedì, mercoledì e venerdì 16:30-19:30
Via Siracusa 26/28 LECCE
CELL 347 4741759 – 339 6393711
MAIL nasca@ippolitochiarello.it

 

📌

 

LE PAROLE, IL MONDO
laboratorio permanente di scrittura sul romanzo e/o racconto

 

 

 

 

 

 

 

cosa faremo con:

Simona Cleopazzo
Riempiremo assieme le pagine del nostro taccuino degli appunti sulla scrittura per cercare la “voce” ossia lo stile.
Scopriremo nuove tecniche di scrittura, sperimenteremo la scrittura esistenzialistica dal sé,
conosceremo da vicino le storie di scrittrici e scrittori.

Elisabetta Liguori
Scopriremo assieme cosa
è una buona storia:
dalla realtà alla narrazione,
dall’esperienza alla finzione letteraria.
Riprenderemo il nostro viaggio
(seguendo il modello del viaggio dell’eroe di Vogler)
1. Troviamo il tema,
troviamo il punto di vista.
2. Strutture e modelli,
organizziamo il nostro lavoro.
3. Leggere e rileggere.

laboratori a numero chiuso
on line su Google meet o in presenza
(durante gli incontri si 
faranno esercizi di scrittura
e lettura ad alta voce dei componimenti).

START: 
mercoledì 5 ottobre 2022 ore 19,00 – 21.00
(se non consoci il laboratorio puoi fare una prova gratuita)
chiusura iscrizioni lunedì 26 settembre.

il laboratorio è:
ogni giovedì dal 5 ottobre ’22 sino al 27 aprile ’23.
(oppure puoi chiedere un PERCORSO PERSONALIZZATO).

il costo mensile è di 45 euro + 15,00 euro come quota una tantum annuale per tessera associativa
(si deve assicurare la presenza
per almeno 3 mesi)
riservato soci/amici

Alice e le altre
progetto Collettiva
edizioni indipendenti

ℹ️ PER INFO E ISCRIZIONI
lunedì, mercoledì e venerdì 16:30-19:30
Via Siracusa 26/28 LECCE
CELL 392 199 5892
MAIL simonacleopazzo08@gmail.com

 

📌

 

Mindfulness for Kids

è un progetto promosso da Sati Onlus al fine di diffondere la pratica di mindfulness ai bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni. La pratica della meditazione di consapevolezza favorisce lo sviluppo di abilità cognitive, la concentrazione e l’attenzione intenzionale; attraverso gli esercizi di meditazione i bambini possono rinforzare l’autoregolazione emotiva, l’espressione dei propri bisogni e delle proprie emozioni. Le attività proposte riguardano la comprensione della mente, ma anche lo sviluppo della calma interiore e della consapevolezza. E’ possibile aiutare i bambini a sviluppare l’abilità di portare l’attenzione al proprio interno, fermarsi e osservare, stimolando così, attraverso pratiche adeguate all’età, le capacità auto-riflessive. 

L’insegnamento della pratica di mindfulness avviene attraverso esercizi semplici e giocosi, volti a stimolare la curiosità dei bambini e a favorire un apprendimento che sia soprattutto esperienziale e non esclusivamente teorico e concettuale. 

Articolazione del corso
Il progetto si articola in 10
incontri a cadenza settimanale e della durata di 60 minuti. Possono essere svolti in gruppo o individualmente (modalità online e/o offline).
Sono condotti da professionisti esperti dell’età evolutiva e delle pratiche di mindfulness (psicologi, pedagogisti, educatori). 

Alcuni contenuti del programma:
Cosa significa meditare, come funziona la mente, come sorgono i pensieri e le emozioni. Meditazione e ascolto delle sensazioni corporee, emozioni e sensazioni fisiche, come gestire le emozioni di rabbia e di sconforto. Meditazione sul respiro, meditazione della montagna, meditazione camminata e in movimento, hata yoga, meditazione sulla natura e contemplazione. Come calmare la mente agitata, come aiutare gli altri a gestire emozioni di rabbia e tristezza. 

 

ℹ️ ℹ️ PER INFO E ISCRIZIONI
contattare Silvia Perrone
349/1562893
email: si.perrone@gmail.com 

 

© 2017 NASCA TEATRI DI TERRA Via San Nicola, 47 73100 Lecce P.IVA 04008840755 - Developed by E-City Group
Cookie Policy - Privacy Policy